sogni-e-baci
Settembre è un mese in transito, non è più estate e non è ancora autunno. È il mese dei rimpianti e delle aspettative per il futuro. Un mese dove si muore e si rinasce. È il mese del “non so che cazzo mi metto”. Un mese ambiguo e pieno di contraddizioni, in perenne stato di metamorfosi ma mai definito. Il mese che con malinconia lascia il mare e con la stessa trepidante speranza attende la neve.
Diario di un’insospettabile psicolabile (via readaniels)